MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero

B074PML3NF

MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero

MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero
  • -100% brandnew ed alta qualità
  • - Il reggiseno infantile di alimentazione del cotone senza fili
  • cotone
  • -Soft, traspirante e confortevole per la pelle
  • - La fascia regolabile con 3 formati misura 32-42
  • -Il disegno speciale rende più facile l'alimentazione dei bambini
MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero MagiDeal Biancheria Intima Senza Fili Di Apertura Anteriore Reggiseno Premaman Allattamento Bra da Incinta Del Cotone per Donna Nero
Rechtschreibung

Sette milioni di euro per finanziare progetti di ricerca ad alto contenuto innovativo e coerenti con la Smart Specialisation Strategy regionale.

Sono quelli investiti dalla Regione Lazio per sovvenzionare il bando finalizzato a promuovere sul territorio il sistema della ricerca e dell’innovazione.

A beneficiare delle sovvenzioni saranno gli Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza (“OdR”), ovvero Università Statali, Istituzioni AFAM e gli Enti Pubblici di Ricerca vigilati dai Ministeri competenti (“OdR di Diritto”), i Consorzi Interuniversitari di Ricerca e gli altri Organismi, anche di diritto privato che rispondono alla definizione di OdR contenuta al punto 2.83 del Reg. (UE) 651/14 – RGE e che svolgono eventualmente attività economiche a condizione che queste non contribuiscono per più del 20% alla copertura dei costi dell’ultimo esercizio.

Destinatari sono invece i Gruppi di Ricerca  composti da almeno 4 membri, dipendenti dell’OdR Beneficiario (inclusi assegnisti) anche appositamente assunti o oggetto di prolungamento di contratto (inclusi assegnisti e personale distaccato), dedicati alla realizzazione del Progetto di Ricerca.

Il Coordinatore del Gruppo di Ricerca e responsabile scientifico del progetto deve essere titolare di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato con l’OdR richiedente già al momento della domanda (in qualità di professore, ricercatore o tecnologo) e avere esperienza di ricerca scientifica da almeno 10 anni ed avere già coordinato un progetto di ricerca che abbia avuto un finanziamento in ambito internazionale, europeo o nazionale.

I progetti, la cui realizzazione dovrà avvenire presso le sedi operative o i laboratori a disposizione dell’OdR localizzati nel territorio della regione Lazio (salvo eventuali specifiche attività da svolgere altrove per motivate necessità tecniche o economiche) dovranno essere finalizzati a:

  1. la realizzazione di strumenti ed attività di supporto per programmi dedicati al trasferimento tecnologico a favore delle Imprese del Lazio ed alla connessa diffusione di conoscenze nell’ambito delle istituzioni scientifiche;
  2. la promozione delle prestazioni svolte presso le Imprese del Lazio da personale con competenze scientifiche e tecniche degli OdR beneficiari

Ogni progetto sarà finanziato al 100% e ogni singolo gruppo di ricerca potrà richiedere un’agevolazione fino a 150mila euro. I progetti dovranno essere ultimati entro 26 mesi dalla data di concessione della sovvenzione e pagati e rendicontati entro 32 mesi dalla medesima data.

Le richieste di Sovvenzione possono essere presentate esclusivamente per via telematica compilando il formulario disponibile on-line nella piattaforma GeCoWEB, applicativo che richiede il preventivo accreditamento dei soggetti richiedenti, accessibile dal sito  www.lazioinnova.it  nella pagina dedicata all’avviso a partire dalle  ore 12:00 del 1° dicembre 2016 e fino alle ore 18:00 del 15 febbraio 2017 .

Entro i 10 giorni dalla finalizzazione del Formulario la richiesta deve essere formalizzata inviando via PEC il Dossier di richiesta all’indirizzo  [email protected] .

Il processo di valutazione dei Progetti ammissibili avverrà a graduatoria, da parte del Nucleo di Valutazione di cui alla DGR n. 624 del 25/10/2016.

I quesiti tecnici ed amministrativi sull’avviso possono invece essere richiesti all’indirizzo mail dedicato  [email protected] .

Maggiori informazioni sul funzionamento di GeCoWEB , infine, sono contenute nelle apposite guide accessibili dal sistema stesso o possono essere richieste all’indirizzo mail dedicato  [email protected] .

Il processo di valutazione dei Progetti ammissibili avverrà a graduatoria, da parte del Nucleo di Valutazione di cui alla DGR n. 624 del 25/10/2016.

A Varsavia migliaia di persone hanno protestato la sera del 20 luglio davanti al palazzo presidenziale. I manifestanti chiedono al presidente Andrzej Duda di mettere il veto alla riforma della corte suprema, approvata dalla camera bassa, e ad altre due leggi che accrescerebbero il controllo del governo sul potere giudiziario. La Commissione europea ha invitato Varsavia a bloccare temporaneamente le riforme, arrivando a prevedere sanzioni come la sospensione del diritto di voto della Polonia all’interno dell’Unione europea.

Nel giro di tre anni il numero delle potenziali vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale arrivate via mare in Italia è aumentato del 600 per cento. Un aumento che è continuato anche in questi primi sei mesi del 2017 e che coinvolge ragazze sempre più giovani – spesso minorenni – che diventano oggetto di violenza e di abusi già durante il viaggio verso l’Europa. In particolare, il fenomeno riguarda circa l’80 per cento delle ragazze arrivate dalla Nigeria, il cui numero è passato da 1.500 nel 2014 a oltre undicimila nel 2016. Sono alcune delle informazioni contenute nel nuovo rapporto presentato oggi dall’ufficio di coordinamento per il Mediterraneo dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Genova, 23 settembre 2017: presentazioni e demo di robotica educativa a RoboESL

Sternzeichen

Presentazioni, demo con attività gratuite per docenti, tutor, genitori e persone interessate, sulla robotica educativa per prevenire l'abbandono scolastico precoce. L'evento moltiplicatore, e finale, del progetto Erasmus + RoboESL.

EVENTO MOLTIPLICATORE DEL PROGETTO ERASMUS + ROBOESL

A Genova, il  23 settembre 2017 , presso l' Istituto Nautico San Giorgio  (Edificio Calata Darsena, al Porto Antico) docenti, tutor, insegnanti di sostegno, genitori e persone interessate potranno seguire le presentazioni dei risultati  del progetto RoboESL, co finanziato dal Programma Erasmus +; nel pomeriggio i partecipanti potranno testare direttamente sui kit robotici Lego EV3 i curriculum progettati dai partner del progetto.


 ISCRIVETEVI ORA  QUI:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-roboesl-workshop-gratuiti-su-robotica-educativa-e-inclusione-scolastica-35996161488?aff=es2

La mattina e il pomeriggio del 23 settembre presenteremo i dieci curriculum e piani di lezioni progettati per l'impiego di kit robotici Lego EV3 e dedicati specificatamente a studenti a  rischio di abbandono scolastico.

Non si tratterà solo di una presentazione frontale. Nel pomeriggio tutti i partecipanti avranno a disposizione un partner del progetto, un tutor e i kit robitici per imparare direttamente a programmarli a seconda del piano di lezione che sarà presentato.

Alleghiamo qui il  Programma in bozza . I posti sono limitati: chiediamo ai Dirigenti e ai Docenti, ai Tutor e alle persone interessate di scriverci subito per riservare il posto:, gratuitamente,  qui

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-roboesl-workshop-gratuiti-su-robotica-educativa-e-inclusione-scolastica-35996161488?aff=es2

Ai Partecipanti sarà rilasciato  Attestato di Partecipazione.

Sito di RoboESL: http://roboesl.eu/

- See more at: http://www.scuoladirobotica.it/it/homesdr/1018/Genova__23_settembre_2017__presentazioni_e_demo_di_robotica_educativa_a_RoboES.html#sthash.wuEo5GUD.dpuf